Probabilità e imprevisti

Fai un incidente col motorino, ti fai male e i danni sono notevoli. Sai che hai ragione, ma non sai come farti risarcire e devi affidare l’incarico ad un avvocato. Imprevisti.
C’è in ballo una grossa commessa di lavoro, cui stai lavorando da mesi.  La committenza decide che sarai tu a trattare con loro. Probabilità.
Ti clonano il bancomat e ti prosciugano il conto. L’assicurazione, tra qualche mese dovrebbe risarcire il danno, ma intanto fai pellegrinaggi tra banche e stazioni dei carabinieri. Imprevisti.
Da un lavoro che nessuno voleva e invece è capitato proprio a te è uscita una  novità imprevista ed importante, che vale più di una pacca sulle spalleProbabilità.
Il tuo vicino di casa, che è un rompicoglioni e ha sempre qualcosa di cui lamentarsi, ti rompe le palle per un tubo fissato male che devi bloccare. Probabile chiamata di tecnico, sicura uscita di soldi. Imprevisti.
La tua postazione di lavoro era in una stanza brutta, sovraffollata e soprattutto piena di stronzi. Il tuo capo ti concede il trasferimento in un posto diverso, dove c’è silenzio, luce e poca gente. Probabilità.
Stai davvero lavorando troppo, il caldo ti uccide, l’insonnia non ti dà tregua e da due mesi hai sempre il naso chiuso per l’allergia. Dovresti andare dal medico, ma già sai che ti dirà le solite cazzate, e non puoi fermarti per una settimana per riposare e curarti. Imprevisti.

Annunci

28 Risposte to “Probabilità e imprevisti”

  1. Per le probabilità è bene avere un occhio vigile e lascire fare un pò al caso.
    Per gli imprevisti in genere funziona prenderli di petto.
    Con le allergie io ho chiuso un anno fa grazie all’omeopatia.
    Per il vicino di casa improvvisati tecnico, così non sborsi.
    Per l’insonnia qualche goccia prima di andare a dormire e amen.
    Per tutto il resto c’è…mastercard.

  2. scrittiapocrifi Says:

    Purtroppo, non credo all’omeopatia e non è molto compatibile con lo stile di vita di un ipocondriaco;
    se fossi in grado di improvvisarmi tecnico, avrei già provveduto. Basti sapere che oggi, per cambiare il filtro anticalcare della caldaia mi sono procurato un taglio da due punti di sutura;
    per l’insonnia, ho provato di tutto, ma le gocce mi rincoglioniscono oltremisura;
    per mastercard, me l’hanno clonata e mi hanno svuotato il conto in banca.
    Per la serie: vedi tu che puoi fare…

  3. vince l’imprevisto 4 a 2.

    La probabilità che tutto vada bene, dunque, é poca. Ma esiste sempre l’imprevisto.

    • scrittiapocrifi Says:

      Imprevisti batte in casa Probabilità 4-3, goal di Paulinho all’ultimo minuto dei tempi supplementari.

  4. (santoddio non se ne esce più)

    🙂

  5. Lascia che ognuno faccia il suo lavoro.
    L’omeopatia funziona.
    Per dormire alla sera fai del sesso.
    I soldi vanno e vengono, soprattutto vanno.
    E comunque diffida dei saputelli che commentano il tuo blog, magari si definiscono splendidi, ma non sanno un cazzo della vita.

    • scrittiapocrifi Says:

      L’omeopatia su di me non serve a un cazzo.
      Per il sesso, di solito sono troppo stanco. Molto meglio History Channel. I soldi vanno, dal meccanico. E dire che invece avrebbero voluto andare su una bella isola in mezzo al mare. I quarantenni, infine, devono ricordare che alla fine della salita è tutta discesa. Verso la tomba.

  6. Su quest’ultima affermazione metterei comunque una mano in tasca per la consueta estrazione scaramantica della tombola.

  7. Queste ultime due battute tra te e lo Splendido sono semplicemente meravigliose… Ancora rido!

    Sempre notevolissimo ciò che scrivi!

  8. Allora sono godibilissime cazzate…

  9. Eh già Laura, ho letto pure io. Passi la Linda che magari ha fatto pure le medie dalle suore, ma da te non me lo sarei aspettato. Mai. Never, And ever. Again.

  10. Ti alzi la mattina, carichi il fucile e fai una strage. In prigione, senza passare dal via. Ma vuoi mettere la soddisfazione?

    • scrittiapocrifi Says:

      Qualcuno lo meriterebbe davvero, tipo i colleghi di lavoro o il vicino di casa (che saluta la mia ragazza ma non saluta me, solo per farmi incazzare). Ma non ho intenzione di eccitare i miei istinti sanguinari.

  11. …Non c’entra nulla-nulla ma questa cosa delle scuole dalle suore mi fa troppo ridere…

  12. Meglio un imprevisto o incastrarsi in un vicolo stretto?

    • scrittiapocrifi Says:

      Meglio mettere quattro alberghi su Viale delle Vittorie. E se possibile, farci correre un Gran Premio di Formula 1.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: